venerdì 15 dicembre 2017
  Home arrow Gruppi arrow Scouts d'Europa arrow Branche arrow Clan e Fuoco
Menu principale
Home
Liturgia del giorno
Parrocchia
Missionari CPPS
Cons. Pastorale
Gruppi
InformaParrocchia
Foto & Video
Cerca
Links
News
Documenti
Approfondimenti
Contattaci
Amministrazione
papa Francesco




Karibuni

Link a Karibuni

Clan e Fuoco PDF Stampa E-mail
Indice articolo
Clan e Fuoco
il Fuoco
 
 


Clan e Fuoco

vai alle foto

vai alle foto

ll clan
 
Il Roverismo è una proposta per ragazzi di età compresa tra i 16-21 anni; normalmente in un gruppo scout il Clan (unità composta dai Rover) raccoglie i ragazzi che escono dal Riparto per sopraggiunti limiti di età, ma non escludono l’ingresso di giovani che non abbiamo fatto il percorso scout sin da piccoli .
Nel disegno del fondatore Baden Powell il roverismo completa l’iter formativo dando ai giovani occasione di crescita e di confronto nella vita di Clan. Il Clan per definizione è una vera e propria comunità composta da ragazzi che seppur di diverse età e di diverso bagaglio esperienziale si confrontano su una proposta metodologica basta su tre saldi cardini, il cosiddetto “treppiede”: STRADA, COMUNITA’, SERVIZIO.
 
STRADA : la strada allegoria fisica della vita, strada intesa come cammino, come marcia insieme ma anche come percorso pieno di bivi e quindi capace di imporre sempre delle scelte; la proposta Rover muove attraverso questo cardine proprio il desiderio di avventura innato nei ragazzi ma anche e soprattutto il bisogno di conoscere e conoscersi a fondo costruendo solidi principi e rispondendo al sempre più forte bisogno di concretezza, di essenzialità e di capacità di vincere la forte tendenza alla superficialità del mondo attuale .
COMUNITA’: è la molla emotiva con cui tutto viene animato; lo spirito di clan è forte, l’amicizia è saldata da tanta strada e tante difficoltà affrontate insieme; è tramite questa forza comunitaria che la proposta prende vita per la costruzione di una maturità collettiva ma profondamente rivolta al singolo .
SERVIZIO: il motto dei Rover è rendere Servizio, il verbo è posto all’infinito come a traguardare la scelta di fondo che viene chiesta al Rover maturo e pronto per costruire il suo futuro. Il servizio per lui sarà strumento attraverso il quale avrà modo di rendere forte il suo senso di responsabilità, la sua capacità di apertura all’altro nel più profondo senso cristiano ”ama il prossimo tuo come te stesso”; la pratica del servizio sarà quindi propedeutica alla maturità del ragazzo, alla sua capacità di scegliere profondamente il bello, il giusto, il necessario.
Il nostro “treppiede” è tenuto insieme da un laccio che metaforicamente simboleggia la vita di Fede; è infatti solo attraverso la completa permeazione di quest’ultima all’interno della proposta che si può realizzare la missione della nostra associazione, quella di formare “buoni Cristiani e buoni Cittadini”.
I rover si muovono in Clan incontrandosi una volta a settimana e facendo un’attività esterna una volta al mese, dove si privilegiano uscite di due giorni con pernotti rigorosamente in tenda, con tutto il necessario nello zaino sia per dormire sia per mangiare. I rover cucinano da soli e amano la vita all’aria aperta, durante l’estate fanno un campo mobile di 7 giorni che li vede impegnati lungo un percorso in cui non dormono mai due volte nello stesso posto, portandosi sempre dietro tutto, sviluppano tecniche molto diverse: dal campismo all’alpinismo o alla pratica della canoa e moltissime altre ancora.
Vuoi sapere di più?
Allora contattaci!
Puoi fare riferimento in Parrocchia a Don Vincenzo Cpps oppure chiamare Enrico 334 3032614

 
< Prec.
2010 Parrocchia Preziosissimo Sangue - Firenze
Informazione - Sito svilupato con CMS Joomla! per Webmaster.