venerdì 15 dicembre 2017
  Home arrow Gruppi arrow Caritativa e servizi arrow Servizio alla stazione arrow Un gruppo senza nome
Menu principale
Home
Liturgia del giorno
Parrocchia
Missionari CPPS
Cons. Pastorale
Gruppi
InformaParrocchia
Foto & Video
Cerca
Links
News
Documenti
Approfondimenti
Contattaci
Amministrazione
papa Francesco




Karibuni

Link a Karibuni

Un gruppo senza nome PDF Stampa E-mail
Indice articolo
Un gruppo senza nome
Pagina 2
Pagina 3


VOLONTARIATO ALLA STAZIONE
Questo nostro gruppo è nato nel febbraio 2010 su volontà di don Luigi e da allora mi sono occupato della sua organizzazione nei vari aspetti con l’aiuto di altri volontari.
Ho provato più volte a dare un nome a questo gruppo di persone che tutti i venerdì , ma proprio tutti, si mobilitano per esprimere la loro solidarietà Cristiana a tanti fratelli che vivono nel disagio profondo in cui si trovano a causa delle difficoltà proprie e sociali di questi tempi.
Un poco per mancanza di fantasia ma, soprattutto, perché per me non è stato facile sintetizzare con tre parole l’opera che viene svolta e le sensazioni che si provano a trovarsi a stretto contatto con queste persone le quali, fino a poco tempo prima, erano da me ignorate. O meglio, ben consapevole della loro presenza la tendenza era di tenerle ben lontane…..”poveretti”……”che pena mi fanno”…..”ma sì, una monetina e via”……..” meglio però che stiano al loro posto…….a debita distanza”.
Ho imparato che non è così; ognuno di loro ha una propria dignità, una storia umana che li contraddistingue, bianchi o neri che siano, italiani o extracomunitari, sobri o dediti all’alcool ed alla droga, che dormono per strada o in luoghi di fortuna; sono tutti miei fratelli e tutti sono associati dall’esigenza di sentirsi accolti, hanno sete di solidarietà e di partecipazione, hanno voglia di essere ascoltati e qualcuno viene alla stazione non tanto per il pasto, ma quanto per passare un’ora in nostra compagnia.
E allora lascio perdere il nome del gruppo che è fine a se stesso, l’impegno è concentrato su come organizzare, coinvolgere i volontari, rendere il servizio sempre più adeguato a quanto ci viene richiesto; l’esperienza di noi tutti del gruppo si affina sempre più, si approfondisce la conoscenza dei nostri amici, perfezioniamo le tecniche di approccio e logistiche, vediamo che funziona, ciò ci sprona a proseguire anche se con tante difficoltà.

 
< Prec.   Pros. >
2010 Parrocchia Preziosissimo Sangue - Firenze
Informazione - Sito svilupato con CMS Joomla! per Webmaster.